Storia riassunti e appunti

 

 

 

La civiltà del Rinascimento

 

Umanesimo

A partire dalla seconda metà del XIV secolo inizia una lenta rivoluzione(quasi tre secoli) che porterà alla formazione di una nuova cultura che esprimerà le esigenze dei nuovi tempi. L’umanesimo rappresenta l’avvio di questo processo, la cultura umanistica nasce dal cuore stesso del comune e gli umanisti erano coloro che avevano riscoperto e apprezzato le civiltà classiche e che criticavano l’uso “barbaro” del latino fatto nel Medioevo (Mediolatino). Gl’umanisti avevano posto al centro del loro pensiero l’individuo, l’uomo, sostituendo la teoria universalistica che voleva Dio al centro di tutto, infatti si valorizzano le “humanae litterae” al posto delle “divinae litterae”. C’è anche la riscoperta dei classici latini, censurati dalla Chiesa medioevale e anche i classici Greci, riportati alla luce dai dotti bizantini scappati dai loro territori per l’invasione dell’impero ottomano. Oltre al tanto interesse per la cultura, L’Umanesimo portò a molte scoperte, tra le quali spicca l’invenzione della stampa nel 1450 da parte del tipografo tedesco Gutenberg.

 

Rinascimento

Il Rinascimento Ã¨ un periodo artistico e culturale della storia d'Europa, che si sviluppò a partire da Firenze tra la fine del Medioevo e l'inizio dell'età moderna, in un arco di tempo che va all'incirca dalla seconda metà del XIV secolo fino al XVI secolo, con ampie differenze tra disciplina e disciplina e da zona a zona. Il Rinascimento, vissuto dalla maggior parte dei suoi protagonisti come un'età di cambiamento, maturò un nuovo modo di concepire il mondo e sé stessi, sviluppando le idee dell'umanesimo nato in ambito letterario nel XIV secolo (da Petrarca) e portandolo a influenzare per la prima volta anche le arti figurative e la mentalità corrente. Le caratteristiche principali:

  • la grande diffusione e la continuità spontanea del movimento, contro il carattere passeggero delle "rinascite" precedenti legate prevalentemente ad ambienti di corte;
  • la consapevolezza di una frattura tra mondo moderno e antichità, con un'interruzione rappresentata dai "secoli bui", chiamati poi età di mezzo o Medioevo, la cui presunta oscurità fu tuttavia strumentalizzata proprio per accentuare la portata rinnovatrice della nuova epoca.

Arte: Brunnelleschi, Michelangelo, Donatello.

Scienza: Galilei, Copernico, Leonardo.

 

Nicolò

Nasce nel 1469 a Firenze da una famiglia di antico nome. Cresce e viene educato in un ambiente aperto alla cultura. Non si sa molto della sua educazione ma vivendo nella Firenze di Lorenzo ne assorbe inevitabilmente le suggestioni umanistiche rinascimentali. Il suo interesse per il latino (non studia i testi greci) lo porta a tradurre nei primi anni'90 il "De rerum natura" di Lucrezio, un poema didascalico scientifico-filosofico segnato da una funzione materialistica dell'esistenza. Dopo la morte di Lorenzo nel 1492 i Medici non riescono a mantenere il controllo si affaccia sulla scena Savonarola nel 94. Dopo soli 4 anni, nel 98 Savonarola viene messo al rogo. Con questo assetto politico repubblicano, a partire da questa data, Machiavelli partecipa attivamente all'amministrazione societaria fiorentina: viene eletto segretario della repubblica, e con questa carica compie molte missioni diplomatiche fuori Firenze. Nel 1501 sposa Marietta di Corisini avendo da lei 6 figli. Nel 1512 i Medici riacquistano il potere smantellando l'assetto repubblicano e allontanando per un anno Machiavelli da Firenze e dalle cariche pubbliche. L'anno successivo, accusato di una congiura ai danni dei medici, viene incarcerato e torturato. Il rimedio alla consapevolezza del torto subito, alla coscienza del proprio valore, alla mediocrità di vita conseguente all'ozio forzato, Machiavelli lo trova nell'attività intellettuale e nella meditazione sui problemi politici di cui aveva fatto esperienza nella repubblica fiorentina. A questa esperienza M. aggiunge gli insegnamenti degli antichi verso i quali si orientava tutta la cultura del tempo. Questa interpretazione dei testi antichi non porta a un vagheggiamento o a un'idealizzazione ma bensì al presente. Negli anni successivi, pur prendendo parte a circoli intellettuali anti-medicei, continua a cercare il favore dei medici: dedica il Principe a Lorenzo (1515-16) e chiede con insistenza di essere adoperato per qualche cosa. Nel 1520 ottiene l'incarico di storico ufficiale (nascono da ciò le istorie fiorentine). Nel 1527, in seguito al sacco di Roma il Papa Clemente VII fu indebolito e conseguentemente fu rovesciato il governo mediceo a Firenze e fu ristabilita la repubblica. Machiavelli richiese di essere re integrato come segretario ma la richiesta, a causa dei precedenti rapporti coi Medici, fu rifiutata. Machiavelli morì qualche

 

Peste Nera, Guerra dei Cent’anni, Scisma d’Occidente

 

Peste Nera

La peste che colpì l'Europa tra il 1347 e il 1351, diventando per secoli la malattia per antonomasia, rappresentò una delle più grandi catastrofi della storia europea. Le immagini quotidiane della peste nera, che nel nostro continente ebbe il proprio iniziale focolaio a Caffa, città situata in Crimea, nell'autunno del 1346 e che gettò il nostro continente nella più difficile crisi che l'uomo possa ricordare, fanno rabbrividire persino l'osservatore dei nostri giorni. Uomini, donne e bambini furono portati via all'improvviso, spesso nel giro di poche ore, da una nuova, dolorosa, contagiosa e inguaribile epidemia dopo che, per lo più già alla comparsa dei primi sintomi, erano stati banditi dalla collettività. L'europeo del nostro secolo ha visto queste forme di esclusione, il paradosso della morte in solitudine in mezzo alla morte di massa solo in tempo di guerra e nei periodi immediatamente successivi alle guerre, ma mai come conseguenza di una pandemia. Ãˆ comunque certo che la peste nera (questa espressione verrà in seguito riferita esclusivamente all'epidemia di peste sviluppatasi intorno alla metà del XIV secolo) cambiò l'Europa del tardo Medioevo almeno quanto le guerre mondiali modificarono il mondo moderno. Mai prima di allora poveri, contadini, viandanti, commercianti, dotti, papi, imperatori e re, nobili e artigiani, clero ed autore del testo: Salvo Cilano Parola chiave google : Storia riassunti e appunti tipo file : doc

 

 

I sali quaternari acidi

 

Storia alcuni argomenti in ordine alfabetico

 

Nel nostro sito puoi trovare appunti di storia, riassunti , ricerche scolastiche, tesine, testi utili per studenti delle scuole medie , scuole superiori e università.

 

Se vuoi trovare velocemente le pagine inerenti un determinato argomento utilizza il seguente motore di ricerca :

 

 

 

home

 

 

 

top

Designed by Salvo Cilano  *  www.Magikoo.Com